Esplora contenuti correlati

DPCM 26 aprile, al via la Fase 2

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il DPCM 26 aprile 2020, con il quale si apre la Fase 2 dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Fermo restando il principio del distanziamento sociale, le misure contenute nel decreto, valide dal 4 fino al 18 maggio, allentano le restrizioni fin qui adottate. Ecco le principali:

-       sono consentiti gli spostamenti all'interno della stessa Regione per ragioni di necessità, urgenza, lavoro;

-       sono consentiti gli spostamenti all'interno della stessa Regione per fare visita ai familiari congiunti;

-       restano vietati gli assembramenti, sia pubblici che privati;

-       è vietato lo spostamento in altre Regioni, tranne che per ragioni di lavoro, urgenza e salute;

-       è consentito il rientro presso la propria residenza o domicilio, a meno che non si abbiano sintomi;

-       si potrà fare attività fisica;

-       gli atleti professionisti potranno allenarsi;

-       parchi e giardini pubblici potranno essere aperti, ma con accesso a numero contingentato;

-       sono consentite le cerimonie funebri, preferibilmente all'aperto, con la partecipazione al massimo di 15 persone;

-       bar e ristoranti possono riprendere l’attività, ma solo per la vendita da asporto;

-       riaprono attività manifatturiere e commercio all'ingrosso;

-       saranno fissati prezzi fissi per le mascherine e i dispositivi di protezione individuale.

 

Il Presidente Conte ha, poi, anticipato in conferenza stampa alcune misure già previste, in particolare

-       dal 18 maggio apriranno i negozi, i musei, le mostre, le biblioteche;

-       dal 1 giugno riapriranno definitivamente i bar, i ristoranti, i parrucchieri, i centri estetici.

 

In allegato il testo completo del DPCM.

Per tutti gli aggiornamenti in tempo reale segui la pagina Facebook del Comune di Castelnuovo Rangone: https://www.facebook.com/ufficiocultura.castelnuovorangone/

Primo inserimento del 28/04/2020 -- Ultimo aggiornamento del 22/05/2020 ore 10:09 -- N° visioni: 413 -- Stampa
torna all'inizio del contenuto