Esplora contenuti correlati

IMU

La legge di bilancio 2020 (legge n. 160/2019) ha profondamente innovato l’imposta municipale propria (IMU) a decorrere dal 1 gennaio 2020 ed ha soppresso il tributo sui servizi indivisibili (TASI).

Il presupposto impositivo della “nuova IMU” rimane il possesso di immobili (fabbricati, terreni ed aree edificabili) a titolo di proprietà o altro diritto reale di godimento. L’imposta non si applica al possesso dell’abitazione principale, purché non iscritta nelle categorie catastali A1, A8 e A9.

La legge 160/2019 prevede agevolazioni e riduzioni d'imposta, sostanzialmente confermando quelle già previste per l'imposta municipale propria in vigore fino al 31 dicembre 2019, per le quali si rinvia al testo legge ed all'ufficio tributi per informazioni di dettaglio.

Scadenze di pagamento

Il calcolo dell’IMU dovuta è effettuato in autoliquidazione dal contribuente ed il pagamento deve avvenire in due rate, con modello F24, entro le seguenti scadenze:

  • rata di acconto: entro il 16 giugno 2020

  • rata di saldo: entro il 16 dicembre 2020

L'acconto IMU per l'anno 2020 è dovuto sulla base delle aliquote vigenti nell'anno 2019. Con la rata di saldo dovrà essere effettuato il conguaglio annuo sulla base delle aliquote deliberate per l'anno corrente.

Al fine di agevolare le operazioni di liquidazione dell'imposta dovuta è disponibile il calcolatore online.

Fino all'approvazione delle aliquote per l'anno 2020 il calcolatore non consentirà la stampa del modello F24 per il pagamento del saldo o dell'imposta annua in unica soluzione.

RAVVEDIMENTO OPEROSO

In caso di omesso o errato pagamento nonché di omessa o infedele presentazione della dichiarazione, i contribuenti possono ravvedere le violazioni commesse per IMU e TASI sulla base delle regole previste all’art. 13, d.lgs. 472/1997, come applicabile ai tributi locali.

DICHIARAZIONE

Nelle ipotesi espressamente previste, il contribuente è obbligato alla presentazione della dichiarazione IMU entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui è sorto l’obbligo dichiarativo.

Il termine di presentazione della dichiarazione IMU relativa all'anno d'imposta 2019 è quello previsto all'art. 3-ter, decreto legge 30 aprile 2019, n. 34, cioè il 31 dicembre 2020.

La Dichiarazione IMU può essere presentata:

- a mezzo PEC, all'indirizzo: comune.castelnuovo@cert.unione.terredicastelli.mo.it

- con consegna diretta all'ufficio protocollo, presso la sede comunale;

-  per posta raccomandata indirizzata a: Comune di Castelnuovo Rangone - Ufficio Tributi – Via Roma, 1/A – 41051 – Castelnuovo Rangone.

COMUNICAZIONI ALIQUOTE AGEVOLATE

Il diritto all’applicazione di aliquote agevolate previste dalla relativa delibera di consiglio di approvazione è subordinato alla presentazione di apposita comunicazione redatta su modello predisposto dall'ufficio tributi, a pena di decadenza, entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui è sorto il diritto all'applicazione dell'aliquota agevolata.

La comunicazione si intende valida anche per gli anni successivi, fintantochè permangano le condizioni per il diritto all'applicazione dell'aliquota agevolata. Esiste l'obbligo di comunicare con il medesimo modello il venir meno delle condizioni che hanno consentito l'acquisizione del diritto all'aliquota agevolata.

Il modello di comunicazione è pubblicato sul sito internet del Comune di Castelnuovo Rangone, nella pagina dedicata dedicata all'IMU, all'interno della sezione tributi.

Le modalità di presentazione delle comunicazioni sono le stesse di quelle previste per la presentazione della dichiarazione IMU.

Tributi

Via Roma n° 1, piano secondo

tel. 059-534820 - 059-534876 - 059-534877
fax. 059-534900
e-mail: tributi@comune.castelnuovo-rangone.mo.it
referenti:
Responsabile dott.ssa Francesca Sola
Istruttore Amministrativo Dario Pantaleo
Istruttore Amministrativo Elena Carandini
Istruttore Amministrativo Giulia Denti

orari:
SOLO SU APPUNTAMENTO:
Lunedì dalle 08.30 alle 13.00
Martedì e Mercoledì Chiuso
Giovedì dalle 15.00 alle 18.00
Venerdì dalle 08.30 alle 13.00
Sabato Chiuso

E' possibile fissare un appuntamento telefonando al numero 059/534876 oppure
scrivendo una mail a tributi@comune.castelnuovo-rangone.mo.it


Primo inserimento del 06/11/2018 -- Ultimo aggiornamento del 10/08/2020 ore 14:12 -- N° visioni: 3.971 -- Stampa
torna all'inizio del contenuto