Esplora contenuti correlati

TARI: tassa sui rifiuti

La tassa rifiuti è destinata esclusivamente al finanziamento del costo di raccolta dei rifiuti urbani ed assimilati.

È tenuto al pagamento della TARI chiunque (cittadini o imprese) occupi o detenga, a qualsiasi titolo, locali o aree scoperte suscettibili di produrre rifiuti. La tassa si compone di una quota fissa e di una quota variabile. Per le utenze domestiche la quota fissa si calcola applicando le tariffe deliberate annualmente dal Comune al numero di metri quadri della superficie occupata. La quota variabile è determinata in funzione del numero di occupanti: che coincide con il numero dei soggetti anagraficamente residenti nel caso dei nuclei familiari residenti nel comune mentre per gli immobili privi di soggetti anagraficamente residenti è determinato forfetariamente in misura pari a 1 per le unità immobiliari con una superficie tassabile fino a 50 mq e pari a 2 per le unità immobiliari con una superficie tassabile maggiore di 50 mq.

Nel caso delle imprese, sia la quota fissa che la quota variabile è determinata applicando al numero di metri quadri della superficie la tariffa corrispondente alla tipologia di attività svolta.

Scadenze

Le scadenze per il pagamento TARI sono:

  • rata di acconto: 31 luglio 2020

  • rata di saldo: 2 dicembre 2020

Le utenze domestiche ricevono i documenti e i relativi modelli F24 tramite posta ordinaria, le utenze non domestiche tramite PEC agli indirizzi di posta elettronica certificata comunicati a INI-PEC.

TARI 2020

Nel documento TARI 2020 saranno indicate le credenziali per accedere alla propria posizione contributiva. E' possibile consultare il documento TARI 2020, verificare lo stato dei versamenti e stampare i modelli F24 accedendo qui.
Si precisa che i pagamenti effettuati con il modello F24 vengono riversati al Comune dall’Agenzia delle Entrate, sarà, quindi, possibile visualizzare il versamento effettuato circa 4 settimane dopo l’effettivo pagamento.

DICHIARAZIONE

I soggetti passivi sono tenuti a presentare al Comune apposita dichiarazione debitamente sottoscritta, su modello predisposto dall’ufficio tributi entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello in cui:

  • ha avuto inizio il possesso, l’occupazione o la detenzione di locali ed aree assoggettabili alla tassa;

  • interviene una variazione di quanto precedentemente dichiarato da cui deriva una diversa determinazione della tassa;

  • si verifica la cessazione del possesso, dell’occupazione o detenzione dei locali ed aree precedentemente dichiarate.

PER I CITTADINI:

Per attivare o cessare una posizione TARI è possibile scaricare il modulo TARI - MODULO PERSONE FISICHE.pdf compilarlo e:

- inviarlo all’indirizzo @mail: tributi@comune.castelnuovo-rangone.mo.it

- inviarlo all'indirizzo PEC: comune.castelnuovo@cert.unione.terredicastelli.mo.it

- consegnarlo a mano allo Sportello dell’Ufficio Tributi negli orari di apertura al pubblico.

I nuclei familiari il cui reddito complessivo comporti un valore ISEE inferiore ad euro 10.000,00, potranno ottenere una riduzione pari al 30% dell’ importo annuale dovuto.
La richiesta deve essere presentata all’ ufficio tributi entro il 30.09.2020 allegando l’ Attestazione ISEE in corso di validità, e potrà essere accettata solo se in regola con i precedenti pagamenti.

I nuclei famigliari che effettuano il compostaggio domestico dei rifiuti possono richiedere una riduzione pari al 20% dell’importo dovuto presentando richiesta e documentazione fotografica che attesti il compostaggio dei rifiuti.

Per tutte le altre agevolazioni e riduzioni previste dal regolamento è necessario presentare apposita richiesta.

 

PER LE ATTIVITA’:

Per attivare o cessare una posizione TARI di un’attività è possibile scaricare il modulo TARI - MODULO IMPRESE compilarlo e:

- inviarlo all’indirizzo @mail: tributi@comune.castelnuovo-rangone.mo.it

- inviarlo all'indirizzo PEC: comune.castelnuovo@cert.unione.terredicastelli.mo.it

- consegnarlo a mano allo Sportello dell’Ufficio Tributi negli orari di apertura al pubblico.

Si applica una riduzione della sola quota variabile a favore dei produttori di rifiuti speciali assimilati agli urbani che dimostrano di aver avviato al recupero, autonomamente o tramite soggetti autorizzati, i rifiuti assimilati prodotti.

E’ riconosciuto un abbattimento della superficie tassata per le attività che comprovino una contestuale produzione di rifiuti urbani o assimilati e rifiuti non assimilati o comunque non conferibili al pubblico servizio.

E’ possibile presentare entro il 15/05 di ogni anno la richiesta di detassazione TARI allegando copia del MUD e/o formulari dei rifiuti avviati al recupero nell'anno precedente:

- inviarla all’indirizzo @mail: tributi@comune.castelnuovo-rangone.mo.it

- inviarla all'indirizzo PEC: comune.castelnuovo@cert.unione.terredicastelli.mo.it 

- consegnarla a mano allo Sportello dell’Ufficio Tributi negli orari di apertura al pubblico.

Tributi

Via Roma n° 1, piano secondo

tel. 059-534820 - 059-534876 - 059-534877
fax. 059-534900
e-mail: tributi@comune.castelnuovo-rangone.mo.it
referenti:
Responsabile dott.ssa Francesca Sola
Istruttore Amministrativo Dario Pantaleo
Istruttore Amministrativo Elena Carandini
Istruttore Amministrativo Giulia Denti

orari:
SOLO SU APPUNTAMENTO:
Lunedì dalle 08.30 alle 13.00
Martedì e Mercoledì Chiuso
Giovedì dalle 15.00 alle 18.00
Venerdì dalle 08.30 alle 13.00
Sabato Chiuso

E' possibile fissare un appuntamento telefonando al numero 059/534876 oppure
scrivendo una mail a tributi@comune.castelnuovo-rangone.mo.it


Primo inserimento del 06/11/2018 -- Ultimo aggiornamento del 12/05/2020 ore 18:09 -- N° visioni: 2.185 -- Stampa
torna all'inizio del contenuto