Comune di Castelnuovo RangoneUnione Terre di Castelli

Comune di Castelnuovo Rangone

Salta la navigazione





Approvato il bilancio di previsione 2010

Nella seduta di martedì 16 febbraio, il Consiglio Comunale di Castelnuovo Rangone ha approvato il Bilancio di Previsione 2010 e il piano degli investimenti per il triennio 2010-2012 con i voti favorevoli del gruppo “Centrosinistra per Castelnuovo e Montale”, i voti contrari del gruppo “Centrodestra per Castelnuovo e Montale” e l’astensione di Rifondazione Comunista: “Il Consiglio Comunale , – commenta il Sindaco di Castelnuovo Rangone Maria Laura Reggiani – ha dato vita ad un dibattito costruttivo, serio e senza polemiche. E, nonostante le legittime differenze politiche, ci sono stati diversi punti di condivisione tra le forze di maggioranza e di opposizione”.

Il bilancio prevede spese di gestione per 12,5 milioni, oltre a 11,5 milioni di euro per investimenti in opere pubbliche nel triennio: “Il bilancio approvato – commentano il Sindaco Maria Laura Reggiani e l’Assessore al Bilancio Massimiliano Meschiari – consente di mantenere il livello dei servizi senza toccare né la tassa sui rifiuti né le tariffe, né le imposte ( ICI e Addizionale IRPEF). E’ una scelta coraggiosa e importante, fatta in un contesto di crisi economica e di minori trasferimenti statali, e resa possibile anche grazie ad un taglio del 70 % per le consulenze ( risparmio di 100 mila €) e del 22 % per le spese degli organi istituzionali (risparmio di 40 mila €). Il bilancio approvato affronta la crisi e sostiene l’economia del paese: un bilancio equo, che tutela chi ha bisogno, e punta ad un futuro verde e innovativo per Castelnuovo”.

“Il federalismo fiscale esiste solo a parole: nei fatti – proseguono Sindaco e Assessore - ci troviamo di fronte ad uno Stato che trasferisce sempre meno soldi ai territori. Un esempio? I cittadini di Castelnuovo pagano 220 milioni di euro di Irpef: di questi, soltanto due milioni, cioè l’1%, tornano al Comune. Per far fronte a questa situazione, abbiamo fatto la leva sulla nostra diversa cultura di governo, che richiede una riorganizzazione della macchina comunale e un controllo dinamico delle spese. Proseguiremo su questa strada anche nei prossimi anni: uno degli obiettivi, ad esempio, è ridurre del 60-70 % gli affitti passivi, che oggi costano al Comune 200.000 euro”.    

 
I nuovi progetti

Sul fronte dei servizi, l’amministrazione ha scelto di promuovere e sostenere diversi progetti innovativi: dai servizi erogati via web, allo Sportello energia, che fornirà ai cittadini una consulenza professionale in materia energetica, passando per il progetto “Banca delle Ore”, a sostegno di chi ha perso il lavoro. Un’altra novità per il 2010 è lo Sportello Sociale, che porta le assistenti sociali a diretto contatto col territorio, riducendo drasticamente i tempi di attesa. I tagli alla spesa non incidono sulla qualità dei servizi e sulla ricca offerta culturale del paese: sono quindi confermate tutte le manifestazioni più importanti, dalla Fiera di Maggio al Superzampone.

 
Investimenti

Scuola, viabilità, verde: gli investimenti per il 2010 superano di poco i 3 milioni di euro, in calo rispetto agli anni passati ma in linea rispetto alle priorità individuate.

Tra queste, di particolare rilievo gli interventi di edilizia scolastica (con il secondo stralcio della ristrutturazione della scuola materna di Castelnuovo, che potrà ospitare più sezioni e sarà in classe energetica A) e viabilità (con il completo rifacimento dell’illuminazione pubblica, che partirà entro l’autunno, lo studio, da discutere con i cittadini, della possibile  ristrutturazione e delle funzioni di Piazza Braglia a Montale, e la nuova rotatoria tra via del Cristo, via Paletti e via Canobbia). Tra i progetti previsti per il 2010 ci sono anche la copertura dei campi da tennis, l'ampliamento del Percorso Natura nel torrente Tiepido e il primo stralcio della ristrutturazione del Municipio, che accoglierà al piano terra un nuovo Ufficio Relazioni con il Pubblico al servizio del cittadino.

Resta confermato nei prossimi anni il nuovo polo culturale presso villa Ferrari,  il nuovo asilo nido di Montale in classe energetica A, e la costruzione  dell’asse nord-est (il collegamento tra via Cimabue e via Case bruciate).

Servizio Ragioneria

Via Roma n° 1, piano secondo

tel. 059-534825
fax. 059-534827
e-mail: ragioneria@comune.castelnuovo-rangone.mo.it
referenti:
Assessore: Massimo Paradisi (Sindaco)
Responsabile Area: Francesca Sola
Specialista Contabile: Luca Rinaldi
Istruttore Amministrativo Contabile: Erica Cassanelli
Istruttore Amministrativo Contabile: Barbara Cavani
Esecutore: Leonilde Muzzioli

orari:
Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì dalle 08.30 alle 13.00
Giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00
Mercoledì e Sabato Chiuso


Attività
Registrazione accertamenti e riscossioni di tutte le entrate del
bilancio comunale; registrazione fatture, impegni e liquidazioni di spesa;
predispone il bilancio di previsione annuale e pluriennale, il piano economico di
gestione, il conto consuntivo, le relazioni al bilancio e le certificazioni contabili;
rilevazioni necessarie alle verifiche di cassa; provvede agli atti relativi alla
contrazione dei mutui; controllo contabile sulla gestione investimenti; tenuta
contabilità IVA; fatturazione e invio richieste di pagamento lampade votive.
align=justify>

Primo inserimento del 18/02/2010 -- Ultimo aggiornamento del 25/06/2010 ore 15:31 -- N° visioni: 2.766 - Stampa


Torna su


Comune diCastelnuovo Rangone

Recapiti

Via Roma, 1
41051 Castelnuovo Rangone (MO)
Tel. 059 534 811
Partita IVA 00292410362

Contatti

Email: retecivica@comune.castelnuovo-rangone.mo.it

PEC: comune.castelnuovo@cert.unione.terredicastelli.mo.it

Facebook: seguici su

Info

Sei il visitatore n° 6.482.446

Mappa sito
Informativa privacy e cookie

Ultimo aggiornamento:
Martedì, 21 Novembre 2017 ore 13:33

© 2009-2017 Comune di Castelnuovo Rangone

Credits Aitec.it