Comune di Castelnuovo RangoneUnione Terre di Castelli

Comune di Castelnuovo Rangone

Salta la navigazione





IMU

Presupposto dell'IMU è il possesso di immobili (fabbricati, aree edificabili e terreni).

L’IMU si determina applicando al valore della base imponibile le aliquote deliberate annualmente dal Comune.

 

Come si calcola la base imponibile

Per i fabbricati iscritti al Catasto, l’imponibile si determina rivalutando del 5% la rendita risultante in catasto al 1° gennaio dell’anno in corso, e moltiplicando il valore ottenuto per i seguenti coefficienti

 

MOLTIPLICATORI E COEFFICIENTI DI RIVALUTAZIONE IMU PER L’ANNO 2015

Molt

Descrizione

Riv.

 

160

fabbricati del gruppo cat. A + C/2, C/6 e C/7, con esclusione della cat A/10

5%

140

fabbricati del gruppo cat. B + C/3, C/4 e C/5

5%

80

fabbricati categoria  cat. D/5 e A/10

5%

65

fabbricati del gruppo cat. D, ad eccezione della cat. Cat. D/5

5%

55

fabbricati categoria cat. C/1

5%

75

terreni posseduti e condotti da coltivatori diretti e da imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola

25%

135

altri terreni

25%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per i fabbricati classificabili nella categoria catastale D non iscritti in catasto, interamente posseduti da imprese e distintamente contabilizzati, ai sensi dell’art. 5, comma3 del D. Lgs. 504/92, l’imponibile è costituito dall’ammontare che risulta dalle scritture contabili, al lordo delle quote di ammortamento, attualizzati mediante l’applicazione dei coefficienti determinati annualmente con Decreto del Ministero delle Finanze.
 

Per le aree edificabili il valore imponibile è costituito da quello venale in Comune commercio al 1° gennaio dell'anno di imposizione, avendo riguardo alla zona territoriale di ubicazione, all'indice di edificabilità, alla destinazione d'uso consentita, agli oneri per eventuali lavori di adattamento del terreno necessari per la costruzione, ai prezzi medi rilevati sul mercato dalla vendita di aree aventi analoghe caratteristiche.

Per i terreni, il valore è costituito da quello ottenuto applicando al reddito dominicale, rivalutato del 25%, un moltiplicatore pari a 135;

Per i terreni agricoli, nonché per quelli non coltivati, posseduti e condotti da coltivatori diretti e da imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola il moltiplicatore è pari a 75.

Questi ultimi sono soggetti all’imposta limitatamente alla parte di valore eccedente €. 6.000 e con le seguenti riduzioni:

- Del 50% dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente €. 15.500 e fino a €. 25.500;

- Del 70% dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente i predetti €. 6.000 e fino a €.15.500;

- Del 25% dell’imposta gravante sulla parte di valore eccedente €. 25.500 e fino a €. 32.000.

 

SCADENZE DI PAGAMENTO E DICHIARAZIONI:

16 giugno pagamento acconto anno in corso (50%)

16 dicembre pagamento saldo anno in corso (50% a conguaglio)

30 giugno scadenza presentazione IMU anno precedente


 

L'IMU non si paga per i seguenti immobili (L. 147/2013 art. 1 commi 707-708, D.L. n. 102/2013 art. 2)

(Assoggettate però a TASI)

  • abitazione principale e pertinenze della stessa, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;

  • unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari;

  • fabbricati di civile abitazione destinati ad alloggi sociali come definiti dalle vigenti disposizioni;

  • casa coniugale assegnata al coniuge, a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio;

  • un unico immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, posseduto, e non concesso in locazione, dal personale in servizio permanente appartenente alle Forze armate e alle Forze di polizia ad ordinamento militare e da quello dipendente delle Forze di polizia ad ordinamento civile, nonché dal personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco e dal personale appartenente alla carriera prefettizia, per il quale non sono richieste le condizioni della dimora abituale e della residenza anagrafica;

  • fabbricati rurali ad uso strumentale di cui al comma 8 dell’articolo 13 del D.L. n. 201/2011;

  • fabbricati costruiti e destinati dall'impresa costruttrice alla vendita, fintanto che permanga tale destinazione e non siano in ogni caso locati.


 

Il Comune di Castelnuovo Rangone mette a disposizione un sistema per il calcolo dell'IMU (vedere link in basso), che consente al contribuente di determinare, direttamente on-line dal proprio pc/tablet/smartphone, la quota di tributo da versare alle scadenze previste.

Questo il link per il calcolo on line: http://www.amministrazionicomunali.net/imutasi/ca lcolo_imu_tasi.php?comune=castelnuovorangone

 

Clicca qui per la modulistica relativa all'IMU


 

Tributi

Via Roma n° 1, piano secondo

tel. 059-534820
fax. 059-534827
e-mail: tributi@comune.castelnuovo-rangone.mo.it
referenti:
Assessore: Massimo Paradisi (Sindaco)
Responsabile Area: Francesca Sola
Specialista Contabile: Claudia Checchi
Istruttore Amministrativo Contabile: Dario Pantaleo
Collab. Prof.le Amministrativo: Elena Carandini
Collab. Prof.le Amministrativo: Fiorella Monduzzi

orari:
Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì dalle 08.30 alle 13.00
Giovedì pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00
Mercoledì e Sabato Chiuso


Primo inserimento del 28/09/2015 -- Ultimo aggiornamento del 05/10/2015 ore 13:02 -- N° visioni: 1.969 - Stampa


Torna su


Comune diCastelnuovo Rangone

Recapiti

Via Roma, 1
41051 Castelnuovo Rangone (MO)
Tel. 059 534 811
Partita IVA 00292410362

Contatti

Email: retecivica@comune.castelnuovo-rangone.mo.it

PEC: comune.castelnuovo@cert.unione.terredicastelli.mo.it

Facebook: seguici su

Info

Sei il visitatore n° 6.461.313

Mappa sito
Informativa privacy e cookie

Ultimo aggiornamento:
Venerdì, 17 Novembre 2017 ore 13:55

© 2009-2017 Comune di Castelnuovo Rangone

Credits Aitec.it